La Nostra Storia

LA NOSTRA STORIA

Negli anni ‘50, quando la Turchia aveva appena cominciato la sua industrializzazione, Vehbi Koç, fondatore della Koç Holding, era alla ricerca di un prodotto di base che portasse valuta estera in Turchia. Date le condizioni della Turchia in quegli anni, divenne socio della Bejerano, un’azienda con esperienza nel campo, investendo in una fabbrica di concentrato di pomodoro e conserve alimentari. Il nome della società, fondata nel 1954, fu registrato come BEKO, acronimo delle prime due lettere di Bejerano e Koç. Tuttavia, la società non poté cominciare la sua attività a causa delle condizioni del paese.

Quando in quegli anni emerse l'occasione di diventare concessionaria delle lampadine General Electric, il nome della fabbrica di cibo in scatola venne cambiato in Beko Ticaret A.Ş. Quindi, istituendo per la prima volta in Anatolia un regime di concessione, Vehbi Koç potè offrire i prodotti Arçelik nelle case dei clienti.

Trasferendo la distribuzione Arçelik a Atılım nel 1977, Beko Ticaret, forte della ricca esperienza maturata, nel 1983 cominciò a operare nel mercato turco degli elettrodomestici con il marchio Beko.

Quando negli anni ‘90 il Koç Holding Durable Goods Group indirizzò le proprie attività verso i mercati esteri, Beko fu scelto come marchio per l’esportazione.

Nel 2000, a seguito della ristrutturazione del Koç Holding Durable Goods Group, Beko è stata tolta a Beko Ticaret A.Ş. entrando a far parte di Arçelik A.Ş. insieme al marchio Arçelik.

Essendo il primo marchio turco di elettrodomestici venduto all'estero, BEKO si è posto l'obiettivo di diventare un "Marchio Mondiale". Dopo aver portato al successo il mercato turco nei mercati esteri a partire dai primi anni ‘90, il marchio BEKO è diventato parte della vita quotidiana di oltre 280 milioni di consumatori in più di 100 paesi del mondo. Oggi, in tutto il mondo, ogni due secondi viene venduto un prodotto a marchio BEKO.

Per ulteriori informazioni visitate il sito www.arcelikas.com.tr